Politica Sezze — 09 Luglio 2019
Azzerata la giunta, sindaco al bivio

“Ho deciso di ritirare le deleghe assessorili, ad eccezione della posizione del vicesindaco, che come prevede la normativa vigente non posso delegare”. Arriva come un fulmine a ciel sereno la dichiarazione del sindaco di Sezze, Sergio Di Raimo, in apertura del consiglio comunale che tra i punti all’ordine del giorno ha avuto l’approvazione del rendiconto di gestione 2018. Prima di immergersi nella discussione sul punto riguardante il documento contabile, il sindaco ha preso la parola, spiegando alla massima assise cittadina quali sono state le sue scelte al termine di un periodo complesso nel quale si era arrivati ad ipotizzare addirittura la possibilità che lo stesso Di Raimo potesse dimettersi. Il primo cittadino ha introdotto i suoi concetti parlando delle difficoltà dell’ente, relative soprattutto a problemi di carattere organizzativo (con la necessità, confermata da Di Raimo stesso, di ricorrere ad un soggetto assunto in rispetto della legge 110) e a quelli finanziari, con il nodo sempre legato alla riscossione dei tributi: “Questa scelta – ha spiegato Di Raimo – serve a rilanciare l’azione della macchina amministrativa in tutte le sue forme, dalla giunta, al consiglio, fino agli stessi dipendenti comunali. Ho preso questa decisione, che aprirà una nuova fase di confronto all’interno della maggioranza, dopo essermi confrontato con la stessa maggioranza, che mi ha promesso una svolta in termini di impegno nell’interesse della crescita della città”. Nessun commento tra i banchi della stessa maggioranza, che evidentemente ha accolto a scatola chiusa la posizione del sindaco, anche se l’insistente sensazione di malumore era evidente, mentre dalle opposizioni è arrivata una serie di forti critiche sull’operato dell’amministrazione, secondo i più alle prese con problemi che vanno ben oltre i buoni propositi ed assolutamente immobilizzata rispetto ai problemi che la città evidenzia ogni giorno. Una scelta che apre un nuovo fronte all’interno della squadra guidata da Di Raimo e che mira a mettere un punto rispetto a situazioni evidentemente non risolte in questi quasi 2 anni di gestione. Il primo cittadino si è detto ottimista ipotizzando di dirimere la questione in breve tempo, affidandosi ad un cronoprogramma sul quale non ha però fornito dettagli.

(Visited 2 times, 1 visits today)

Articoli correlati

Condividi

Autore dell'articolo

Avatar
Simone Di Giulio