Archive for 'Racconti'

Il bambino della Longara

Il bambino della Longara

1935 – Si sedette su un sasso e offrì la sisa a Cesare che cominciò a poppare; Costanzina gli accarezzò la testina e sorrise; era bellissimo, moro, sano, un torello. Lei aveva solo ventun anni ma [...]

Miserabili assassini quotidiani (parte 2)

Miserabili assassini quotidiani (parte 2)

SOLITUDINI : Tardissimo una telefonata. Un’amica del passato mi ha sorpreso. Via via che l’ascoltavo mi ha dato dolore. La voce tradiva emozioni disperate, rabbiose. Il suo unico figlio, laureato da qualche anno, arreso alla mancanza [...]

Mirabili assasini quotidiani

Mirabili assasini quotidiani

Giornalisti e opinionisti parlano di “prostitute bambine”, di “madri incapaci di educare” e amenità varie. Vorrei sentire parlare di pedofili che molestano e violentano. Politici, clero, intellettuali si adoperano per consolidare una restaurazione del pensiero e [...]

Due Fratelli

Due Fratelli

1940 – In sogno sassi appuntiti avevano tagliato le mani di Gabriele. Nella stanza un afrore forte. Nel letto dormivano i genitori e le due sorelle maggiori; la più piccola, nata a Natale, appesa alla mammella. [...]

Serpenchi

Serpenchi, scarafaggi, ragni e puma… di Lucia Fusco Anni Cinquanta – La notte era uno straccio nero bagnato. A Genova l’attesa estenuante: il bastimento partiva a pieno carico. Per tutto il viaggio li accompagnarono fame, speranza [...]

Omnia vincit amor

Omnia vincit amor

Suso – Primavera del 1944 -Ulisse, soldato e susarolo, era di stanza ad Aversa. Il secondo conflitto bellico lo aveva strappato all’affetto della moglie, dei figli piccoli, della casa. Un bombardamento feroce sul campo gli procurò [...]

Porcellitti e Bugie

Porcellitti e Bugie

Suso, 1924 Lisandrone, in camicia e stivaloni neri, in groppa a un cavallo nero anch’esso, entrò sul vialetto d’ingresso dello scendì di Luigiotto e Lucia. L’abitazione era composta da un’unica camera con un grosso letto di [...]

Il Fratello Piccolo

Il Fratello Piccolo

ROMA 2 GIUGNO 1949 Festa della Repubblica I giorni di scuola si contavano sulle dita di una mano. Allagata dal buio la borgata aveva intravisto passare su via Flaminia carrarmati, mezzi militari, Lancieri di Montebello parati [...]

Perizie e prusutti

Perizie e prusutti

Luglio 1948 – Sezze–Arrivato da Suso, di buon mattino,‘Ngilino attendeva il geometra sulla vignarola. Il cavallo era giovane e scalpitante e così ‘Ngilino. Era mattino presto e si sistemò sotto gli alberi di Porta Sant’Andrea ad [...]

Due compari e un sandalo

Due compari e un sandalo

Suso – Via Bertonia – 1947 -Tonino era magro e lungo. Gli occhi celesti brillavano. A settembre avrebbe compiuto dieci anni. Viveva a Roma al quartiere Flaminio con i genitori e il fratello piccolo, Bruno. Educato, [...]

Il Primo Maggio degli umili

Il Primo Maggio degli umili

La nonna Nazarena dava “i comanno” e spediva a piedi alla “bottega” di Filomena su via Roccagorga Mena, Anna e Mario a comprare zucchero, sale, farina, pasta, quello che le mancava. Da via Murolungo a Via [...]

Il cuore sotto la neve

Il cuore sotto la neve

Anni Venti – Monte Pilorci, Casale Robibaro. Agostino detto Ustino strofinava i bambini immersi in una tinozza davanti al focolare. In un tegame bolliva il sugo e la sola stanza dove la famiglia viveva profumava delle [...]