slider Speciali — 13 giugno 2018
#chiguidanonbeve protagonista allo Sky Wine di Terracina

Nello straordinario scenario del borgo antico di Terracina, lo scorso 28 e 29 aprile, si è svolto l’atteso evento SkyWine Terracina 2018. Il fitto programma e il buon vino sono stati richiamo irresistibile per tantissimi visitatori, circa 2mila. Uno degli appuntamenti che si sono rivelati più interessanti è stata la presentazione della campagna nazionale #chiguidanonbeve portata avanti con successo dall’Associazione Familiari e Vittime della Strada basta sangue sulle strade Onlus di Milano ma che al suo interno ha un’anima tutta pontina. Presenti all’evento il delegato di presidenza Silvia Frisina che ha presentato la campagna in tutte le sue sfaccettature. Il focus naturalmente è stato sulle conseguenze della guida in stato di ebbrezza e le implicazioni legate al nuovo reato di omicidio stradale con pene fino a dodici anni di carcere. Insomma una vera e propria sensibilizzazione verso automobilisti di tutte le età, con particolare riferimento ai giovani, di usare sempre la testa e di guidare solo se non si è bevuto perchè ne vale la vita oltre che avere conseguenze penali. Durante la manifestazione l’Associazione Familiari e Vittime della Strada basta sangue sulle strade Onlus ha distribuito materiale informativo e risposto a domande su un tema come l’omicidio stradale ancora poco conosciuto dal grande pubblico. La campagna #chiguidanonbeve, in collaborazione con la Polizia di Stato e il patrocinio di tanti enti istituzionali, è partita lo scorso 1 aprile ma si estenderà non solo per tutto il 2018 ma fino al 2020 così da avere modo e tempo di poter coinvolgere cittadini e aziende su quanto  sia dannoso distrarsi alla guida oltre che bere prima di mettersi al volante. Nell’ultimo periodo le forze dell’ordine hanno registrato un’impennata di infrazioni al codice della strada che riguardano la guida con il telefono cellulare in mano. Una chiamata o un sms durante il tragitto in auto possono davvero causare incidenti dagli esiti nefasti ma purtroppo dal numero di infrazioni rilevate l’obiettivo di sensibilizzare e produrre progressi su questo tema è ancora lontano. Le attività dell’Associazione non si fermano e per chi desiderasse seguirle sul sito si possono trovare informazioni molto utili: www.associazionevittimedellastrada.org

(Visited 5 times, 1 visits today)

Articoli correlati

Condividi

Autore dell'articolo

Fabrizio Agostini
Fabrizio Agostini

Nella mia carriera giornalistica ho collaborato con diverse testate. Ho mosso i primi passi nel gruppo radiofonico Radio Immagine-Radio Latina e li sono rimasto a crescere per un lustro. A seguire ho iniziato collaborazioni con Anteprima Sport, con il Settimanale di Latina, Il Tempo, Mediasport, Il Territorio, SL 48 tv e Sportlatina.it.