Attualità Cori — 25 luglio 2018
City Camp, esperienza multiculturale di successo

L’interculturalità è alla base della vacanza formativa che ha coinvolto decine e decine di bambini e ragazzi, in un contesto di apprendimento dell’inglese in un modo diverso dal normale. Dal 2 al 13 luglio, infatti, l’asilo nido “L’arcobaleno di Winnie Pooh” ha ospitato la vacanza – studio  dell’A.C.L.E., in cui vi hanno partecipato 80 bambini e ragazzi tra i 5 e i 14 anni, vivendo a contatto diretto con 9 tutors madrelingua provenienti da Gran Bretagna, Irlanda, Canada e Sudafrica, ospitati dalle famiglie del territorio. Da ormai 7 anni, infatti, a Cori si tiene la vacanza – studio organizzata dall’Associazione Culturale Linguistica Educational (A.C.L.E), avente lo scopo dell’acquisizione della lingua straniera in un contesto di educazione globale, sulla base del fondamento teorico del REAL (Rational Emotional Affective Learning) che vede nel coinvolgimento affettivo, emotivo e razionale del bambino lo stimolo motivazionale ad apprendere, favorendo al contempo anche l’interculturalità. Si è trattata di una full – immersion senza studio né compiti, per favorire l’acquisizione spontanea della lingua inglese e migliorare pronuncia, comprensione e lessico. Tanti giochi, gare di ogni tipo, water games alla piscina comunale gestita dall’ASD Giulianello Calcio, teatro, musica, sport. Al termine il ‘Final Show’ dei bambini, in English, in presenza di genitori e parenti. I partecipanti hanno ricevuto l’English certificate A1 e B1 mentre gli Helpers un attestato di partecipazione valido per l’attribuzione di crediti formativi nelle scuole superiori di appartenenza. Quattro studentesse del Liceo Statale “A. Manzoni” e una del Liceo Sportivo – Liceo Scientifico “G.B. Grassi” di Latina hanno svolto presso il City Camp l’alternanza scuola-lavoro.

(Visited 4 times, 1 visits today)

Articoli correlati

Condividi

Autore dell'articolo

Angelo Cioeta