Cultura Maenza slider — 19 Agosto 2020
“Come Acqua Amara”, il riscatto dell’umiltà

“Come Acqua Amara” è un libro scritto dalla nostra Lucia Fusco e il 13 agosto scorso è stato presentanto nella bellissima location della piazza del castello baronale di Maenza. L’evento era parte di un trittico di serate intitolate “Tre  donne….tre piazzette del borgo…tante storie da raccontare”. Una splendida serata decollata con i saluti della vicesindaca di Maenza e assessora alla cultura Dorina Risi e del presidente della locale Pro Loco Carlo Pietrocini.  “Come Acqua Amara” è una raccolta di storie scritte da Lucia e pubblicate nel tempo proprio su Lepini Magazine. In virtù dello straordinario successo riscosso nel tempo sia sul giornale cartaceo che sul sito www.lepinimagazine.it l’autrice ne ha raccolte alcune pubblicandole nel libro. Nel paesaggio narrativo di Lucia Fusco compaiono spaccati di vita reale, di contadini e di cruda ruralità vissuta tra fine Ottocento e primi anni del Novecento nelle campagne di Sezze, Suso, Priverno ma anche nella pianura pontina. Storie di povertà, di violenza, di affetti mancati e recisi senza tanti complimenti. Il tutto, però, riportato con delicatezza che è propria dell’autrice e che i lettori di Lepini Magazine possono mensilmente apprezzarne la forma e il contenuto. Queste storie, per la maggior parte, non hanno un classico lieto fine ma narrano di un tempo duro non troppo lontano da noi e che è importante rammentare per le future generazioni. In esse i personaggi nelle loro difficoltà trovano aiuti insperati in figure della porta accanto con grande cuore. La socialità è una delle caratteristiche principali dei racconti di Lucia Fusco. L’elemento, però, che però emerge con maggior forza è la volontà di riscatto degli umili, dei vinti. Il destino e gli eventi si accaniscono contro di loro ma, nonostante ciò, cercano con orgoglio e caparbietà di reagire.

(Visited 1 times, 1 visits today)

Articoli correlati

Condividi

Autore dell'articolo

Fabrizio Agostini
Fabrizio Agostini

Nella mia carriera giornalistica ho collaborato con diverse testate. Ho mosso i primi passi nel gruppo radiofonico Radio Immagine-Radio Latina e li sono rimasto a crescere per un lustro. A seguire ho iniziato collaborazioni con Anteprima Sport, con il Settimanale di Latina, Il Tempo, Mediasport, Il Territorio, SL 48 tv e Sportlatina.it.