Attualità Cori — 07 aprile 2017
Cori e la raccolta differenziata, obiettivo 65%

I cittadini di Cori e Giulianello hanno ora un mezzo in più per realizzare la raccolta differenziata. Si tratta dell’applicazione per smartphone e tablet WikiWaste, un progetto figlio del Programma di Cooperazione transfrontaliera Italia – Francia a Lcotra 2013 (fonte: http://www.wikiwaste.org/ ) e che, ad oggi, ha raggiunto circa un milione di utenti in Italia. L’applicazione, una volta scaricata, permetterà all’utente di usufruire dei seguenti servizi: calendario raccolta differenziata del proprio Comune, corretto conferimento dei rifiuti, ricezione di aggiornamenti in tempo reale, segnalare conferimenti errati e discariche abusive. Disponibile per Android (Google Play Store) e dispositivi Apple, l’app cercherà di contribuire al raggiungimento del 65% di raccolta differenziata (minimo fissato per legge) da parte del Comune di Cori, che già ora può vantare un lusinghiero 64%. L’iniziativa è stata adottata sia dall’amministrazione locale, sia dal gestore del servizio (Consorzio “Formula Ambiente). Nel frattempo, nella cittadella lepina, si vanno realizzando altre novità: distribuzione di un nuovo kit per la raccolta differenziata, con tanto di Qr-code per tracciare e verificare la quantità di materiale non riciclabile prodotto; consegna del calendario della raccolta e di un opuscolo informativo; installazione di contenitori per lo smaltimento degli oli alimentari esausti e molto altro. Insomma, Cori prosegue su quel percorso volto a renderla un paese sempre più pulito e decoroso, importante sostenitore del riutilizzo di buona parte di materiali usati. Inoltre, sempre nell’ambito del raggiungimento dell’obiettivo del 65%, è stata creata la pagina Facebook Cori differenzia (link: https://www.facebook.com/CoriDifferenzia/?fref=ts ), che fornirà tutti gli aggiornamenti necessari.

(Visited 30 times, 1 visits today)

Articoli correlati

Condividi

Autore dell'articolo

Angelo Cioeta