Attualità Priverno — 01 luglio 2013
Delogu e quella vittoria oltre ogni aspettativa

L’espontente di Sel ha vinto le primarie e le elezioni perchè ha interpretato la voglia di cambiamento

Dopo il successo elettorale e l’insediamento è ora il momento per il sindaco Delogu di iniziare a lavorare per Priverno, cercando di mantenere le promesse fatte

angelo_delogu

C’è voglia di rinnovamento nel panorama politico italiano, e le elezioni amministrative di Priverno hanno confermato, senza ombra di dubbio, la tendenza nazionale. Una totale inversione di rotta ha portato il candidato della lista civica Priverno bene comune, Angelo Delogu alla guida del comune, superando nettamente il candidato appoggiato dall’ex sindaco Macci e dal centrodestra. Angelo Delogu trentaquattro anni, quinto di sei figli, laureato in giurisprudenza con il massimo dei voti con una tesi sul diritto del lavoro è il nuovo volto che serviva alla città. Ha battuto gli altri candidati delle primarie affermandosi come volto unico per il centrosinistra con un programma imperniato su una politica più a misura di cittadino e sulla trasparenza e su proposte concrete per Priverno, lavoro e una sistema sanitario più accessibile. Una personalità del tutto nuova che ha saputo farsi portavoce del desiderio di cambiamento portando la sua coalizione alla vittoria. La lista Priverno Città, con candidato Fabio Martellucci, appoggiato dal centrodestra e dall’ex sindaco Macci, ha ottenuto il 3490 voti che non sono bastati contro il 52,11% dei consensi ottenuti da Delogu. Terzo in ordine di voti il candidato sindaco Galli per Priverno nel futuro con l’8%, mentre il candidato della lista Amici di Beppe Grillo si ferma all’1,57%. Notevole è la presenza femminile tra gli eletti, sette le donne elette al consiglio comunale, di cui ben sei alla maggioranza, una componente importante che sarà pesante ago della bilancia nella nuova giunta che si è insediata Martedì 28 Maggio. Il nuovo sindaco è stato accolto dalle congratulazioni e dall’augurio di buon lavoro da parte di Macci, Delogu inizia così il suo mandato con tutta l’intenzione di diventare il sindaco di tutti i privernati, cercando di mettere al bando tutti i veleni post-elettorali. Dopo il successo elettorale e l’insediamento è ora il momento per il sindaco Delogu di iniziare a lavorare per Priverno, cercando di mantenere le promesse fatte sulla ripresa edilizia, economica e sociale durante la sua campagna, un compito non facile che la nuova amministrazione dovrà svolgere al meglio per farsi apprezzare non solo dagli elettori, ma da tutti i cittadini.

(Visited 84 times, 1 visits today)

Articoli correlati

Condividi

Autore dell'articolo

Beatrice Agostini
Beatrice Agostini