Alimentazione&Salute — 31 Gennaio 2019
Dopo le feste: pulizie di inizio anno

Torrone or nougat with nuts closeup on wood background.

Le feste sono ormai terminate e dopo aver dato onore alle tavole natalizie abbiamo tutti voglia di eliminare quella spiacevole sensazione di pesantezza e gonfiore. Una premessa è però doverosa: a meno che non abbiate davvero esagerato in maniera continuativa per tutto il periodo festivo, questa sensazione non rappresenta un effettivo ingrassamento. Infatti, come ben ci ricorda la saggezza popolare: “non si ingrassa da Natale a Capodanno, ma da Capodanno a Natale”! I sintomi avvertiti riflettono infatti una ritenzione momentanea di liquidi dovuta al consumo più frequente e ravvicinato nel tempo di alcuni alimenti quali: dolci, formaggi, salumi, alcolici, condimenti più abbondanti. Il repentino ritorno a un corretto stile di vita farà scomparire tutti questi sintomi senza grandi sacrifici. Ciò significa eliminare torroncini, cioccolatini, dolcetti della calza, avanzi di pandoro e tutti gli alimenti tentatori che restano in bella vista in svariati angoli della casa. Queste leccornie (che possiamo senz’altro concederci in modiche quantità nei giorni di festa!) non fanno altro che ritardare il ripristino delle buone abitudini, rischiando di trasformare la semplice sensazione di gonfiore prima descritta in un effettivo accumulo di grasso corporeo, molto più difficile da eliminare.

Passate le feste, quindi, meglio accelerare il ritorno alla normalità con un veloce e semplice processo di “pulizia” dell’organismo. Questo lo si fa con l’introduzione di molti liquidi, frutta e verdure crude. Per una sola giornata possiamo dunque orientare la nostra alimentazione sul consumo esclusivo di frutta acquosa e verdure fresche in abbondanza, al fine di eliminare le riserve di carboidrati, sale e acqua in eccesso. Al secondo giorno inseriremo una fonte proteica per sostenere il tessuto magro e al terzo giorno torneremo alle buone e sane abitudini praticate durate tutto l’anno. Niente di più semplice!

Ecco di seguito alcune idee da poter inserire nella prima giornata di “pulizia”:

  • INSALATA DI FINOCCHI, VALERIANA E MELOGRANO
  • CARCIOFI CRUDI MARINATI CON SUCCO D’ARANCIA ED ERBE AROMATICHE
  • DADOLATA DI MELA RENETTA CON SEDANO, SPINACINO E SEMI DI ZUCCA
  • INSALATA DI POMPELMO ROSA CON CANNELLA E SCAGLIE DI COCCO
  • TARTARE DI MELONE GIALLO, ANANAS E MENTA
  • POLPA DI CACHI CON CANNELLA E VANIGLIA
  • CENTRIFUGATO DI KIWI, FINOCCHIO, MELA VERDE, CAROTA E ZENZERO
  • Tè VERDE ALLA CANNELLA

Per la seconda giornata possiamo aggiungere a scelta:

  • BOCCONCINI DI POLLO AL MANDARINO E ZENZERO
  • PETTO DI TACCHINO ALLA RUCOLA E SEMI DI SESAMO
  • INSALATA DI POLPO CON CARCIOFI MARINATI
  • FILETTO DI ORATA IN CROSTA DI SALE ROSA
  • TOFU MARINATO AGLI AGRUMI ED ERBETTE
  • SEITAN CON GERMOGLI DI BROCCOLO

Terminato questo breve passaggio non resta che tornare alle buone regole di una sana e corretta alimentazione, quella che intende la dieta nel suo significato vero e cioè “stile di vita”.

(Visited 10 times, 1 visits today)

Articoli correlati

Condividi

Autore dell'articolo

Laura Guarnacci
Laura Guarnacci

Dietista