Cultura Latina slider — 09 Ottobre 2020
Emozioni in voce…… Liricando sotto le stelle

Nell’Arena del Circolo Cittadino, nel cuore della città, in condizioni di sicurezza, tra mascherine e distanziamento, salutando amici e conoscenti “da lontano” ma sempre con affetto,Latina ha vissuto una serata indimenticabile di lirica, bel canto e applausi promossa dall’Associazione Liricando sotto le stelle.

Avevo già ascoltato il giovane e bel tenore di fama internazionale Francesco Malapena molti anni fa a Ischia, all’hotel Re Ferdinando, in una serata estiva meravigliosa. Il tenore ha una potenza e una sensibilità espressiva unica,un grande della lirica. Reduce da una tournée internazionale, visibilmente stanco, prima di esibirsi per il pubblico intorno alla piscina dell’albergo, se ne scusò. Cominciò pian piano, e in un crescendo ci condusse alle stelle, invitando i convitati ad accompagnarlo nelle stupende, eterne melodie, a essere protagonisti con lui in un momento alto. Un concerto privato, memorabile, struggente, che dette emozioni indimenticabili ai fortunati in quella ormai lontana sera agostana.

Malapena è straordinario, avvince e gioca,interagiscecon chi lo ascolta.Conosciuto e amato,dovunque ha vinto prestigiosi premi, portando l’Italia, la bellitudine nelle piazze, nei teatri, nelle televisioni di tutto il mondo.L’arte è un linguaggio universale che dice pace, un mosaico di armonia con piccoli tasselli. Venerdì 4 settembrescorso il magnifico tenore, polistrumentista, ha regalato una serata speciale, suonando il violino in un omaggio a Ennio Morricone, cantando le arie napoletane che tutto il mondo ama e danno luce e storia alla nostra patria, duettando con la soprano latinense, labrava, talentuosa,elegante Sabrina Fardello bella come il sole, dalla voce limpida, argentina, appassionata e capace di gentili acrobazie. La musica napoletana, colta, lirica, eterna, ha incontrato le sonorità espressive blues, pop di Natalia Leopardi che ha interpretato con personale veracità la musica napoletana. Le poesie di Francesca Ulisse sono state trasformate in performance musicali da Gina Ragazzo, giovani danzatrici hanno colorato come fiori l’arena. Presente tra il pubblico Cecilia Salaices, Presidente dell’Associazione Orchidea Latina, creatrice del Progetto Frida Kahlo, nel costume tradizionale messicano. Ha accompagnato al pianoforte il maestro Massimo Nicola Franco.

(Visited 1 times, 1 visits today)

Articoli correlati

Condividi

Autore dell'articolo

Avatar
Lucia Fusco