Cultura Norma — 26 agosto 2018
Estate Normese, è sempre festa

L’Estate Normese prosegue ad agosto con numerosi eventi distribuiti nell’arco dell’intero mese.

Il paese lepino ha presentato il calendario delle manifestazioni patrocinate dal Comune di Norma e organizzate da enti e associazioni culturali, particolarmente attive per la salvaguardia e promozione delle bellezze e dei valori culturali del proprio territorio.

Ad allietare e rendere ancora più piacevoli le fresche serate sul balcone dei Lepini non mancherà la musica: il giorno 3 sarà “Un venerdì di musica” con il concerto della Banda Santa Cecilia presso la centrale Piazza Caio Cestio. Nei giorni 8 e 31 agosto invece il museo civico “Padre Saggi” sarà ancora una volta “in musica”: con la sua suggestiva terrazza panoramica, aprirà le sue porte al pubblico anche in orario serale per l’esibizione musicale dei gruppi Soul Glam e 64 Beat.

Musica ed intrattenimento animeranno le strade del centro in occasione della Notte Bianca organizzata dall’associazione ArCoN , sabato 11 agosto e a seguire anche nei giorni 17-18 e 19, nel corso del Norma Beer street festival, organizzato da zero40dieci e giunto alla sua seconda edizione.

Ciclisti e appassionati delle due ruote potranno partecipare al “Cicloraduno e la musica nel sangue” previsto per il giorno 4 e organizzata dall’associazione Avis Norma. Il giorno successivo, domenica 5 sarà la volta del Palio dei Comuni che avrà luogo presso il Galoppatoio di via Colle Catilina, grazie alla collaborazione dell’associazione Cavalieri Norma: cavalieri dei paesi limitrofi si sfideranno durante la rituale gara nella corsa all’anello, corsa ad ostacoli e molto altro.

Il dialetto, espressione della identità culturale di un paese, sarà celebrato sabato 4 nel corso della “Serata del dialetto lepino” organizzata dalla Domusculta.

Rigorosamente in dialetto e ispirate alla vita quotidiana e alla tradizione normese, saranno le divertenti storie narrate nel corso delle rappresentazioni teatrali messe in scena nei gioni 7,8 e 9 da “L’allegra Cummartazione”.

Nei giorni 4, 5, 11 e 12 dalle ore 18.00 alle 23.00 la produzione tessile artigiana delle donne normesi potrà essere ammirata attraverso le opere di “Ago, filo e…artigioco”, la mostra di ricamo allestita dall’associazione Domusculta con i lavori realizzati dalla scuola di ricamo e dai bambini dell’artigioco.

La tradizione sarà celebrata, come ogni anno, anche attraverso il culto e la devozione a San Rocco, con i festeggiamenti in onore del santo a partire dal 15 agosto, giorno della tradizionale “recalata” nel corso della quale la statua del santo, portata a spalla dai confratelli, verrà condotta, dal suo Oratorio, nella Chiesa Annunziata dove resterà per otto giorni. Nella stessa serata la processione attraverserà le strade del paese.

I suggestivi luoghi di Norma e dell’antica Norba sono tra le ambientazioni chiave della storia di “Il nodo di Salomone” , romanzo scritto da Vanda Mauceri e presentato domenica 12 alle 21.00 presso il Giardino della Chiesa del Carmine.

Dal 22 al 27 agosto le strade del centro e la piazza centrale del paese saranno animate dai colori, costumi e suoni di diversi paesi del mondo, pronti ad esibirsi coi loro abiti tipici al ritmo della loro musica e dei loro balli, espressione di un linguaggio universale, nel corso del Norbensis festival, curato dall’associazione Norbensis.Tanti appuntamenti e occasioni per vivere il paese tra tradizione e attualità.

(Visited 12 times, 1 visits today)

Articoli correlati

Condividi

Autore dell'articolo

Beatrice Cappelletti
Beatrice Cappelletti