Attualità Sezze slider — 06 settembre 2017
Giuseppa Accapezzato, cento anni per la nonna giornalista

Secondo recenti studi, in Italia la popolazione risulta essere sempre più longeva: si è passati da 5.650 persone che avevano raggiunto o superato i cento anni nel 2002 a oltre 19.000 nel 2015. In tredici anni sono più che triplicati i centenari e sono soprattutto le donne a detenere il record della longevità.

Anche a Sezze l’età media della popolazione tende ad aumentare e l’Amministrazione Comunale, sensibile all’argomento, è solita festeggiare le persone che raggiungono la soglia dei cento anni con una cerimonia solenne. Lo scorso sabato 15 luglio, il neo eletto sindaco Dottor Sergio Di Raimo ha avuto l’onore di rendere omaggio alla centenaria Giuseppa Accapezzato che vive presso la Casa di Riposo Villa Karol di Sezze.

Per l’occasione, Di Raimo ha consegnato alla Signora Accapezzato un attestato di benemerenza contenente le seguenti motivazioni:

«per l’esperienza vissuta in questi primi cento anni, la Città di Sezze partecipa alla sua gioia augurandole ancora tanta salute e serenità».

La cerimonia, svoltasi presso la casa di riposo, ha visto la partecipazione di numerose persone felici di festeggiare la Signora Giuseppa per il traguardo raggiunto: oltre al Sindaco era presente il dirigente alla cultura Dottor Piero Formicuccia, amici e parenti della festeggiata e, naturalmente, gli ospiti e il personale della struttura.

La sig.ra Accapezzato, che sembra molto più giovane dei suoi cento anni, appare lucida e serena. La sua è stata una vita molto impegnata sia da un punto di vista lavorativo che personale: negli anni ’50 si trasferì a Roma dove lavorò come giornalista presso il Messaggero, riuscendo ad affermarsi con professionalità nel lavoro pur dedicandosi con amore alla famiglia e agli affetti familiari che aveva lasciato a Sezze.

Il Sindaco Di Raimo si è detto felice di festeggiare l’evento: occasioni di questo tipo rappresentano un momento importante per una comunità perché danno l’occasione di riscoprire valori importanti legati all’esperienza di vita di chi ha attraversato i decenni e con essi diverse epoche.

La Sig.ra Accapezzato che è nata nel 1917, durante i suoi cento anni ha vissuto alcuni degli eventi più drammatici ed importanti della storia recente: la seconda guerra mondiale, la fame e le difficoltà del dopoguerra ma anche il boom economico, l’emancipazione e il progresso.

È giusto e doveroso festeggiare persone come la Signora Giuseppa Accapezzato che dovrebbero rappresentare un esempio ed un modello per tutti.

(Visited 12 times, 1 visits today)

Articoli correlati

Condividi

Autore dell'articolo

Daniela De Angelis