Editoriale Gennaio 2013

Rivive e torna fruibile al pubblico un tesoro di inestimabile valore. Gli affreschi della chiesa di San Michele Arcangelo di Sermoneta. Un lavoro lungo e complesso terminato ed ora reso pubblico. Il sindaco Giovannoli attendeva con ansia il momento dell’inaugurazione e ce lo aveva anticipato in una nostra intervista. Ora chi può vada a visitarla perchè ne vale la pena e non è necessario essere esperti di arte per capire il valore di ciò che abbiamo davanti agli occhi. In questo numero, però, compaiono tanti altri argomenti interessanti come la “folgorazione” di uno studioso veneto riguardo le mura poligonali lepine. Una storia curiosa ma indicativa di come il nostro territorio abbia sempre avuto attrativa. Inoltre abbiamo evidenziato un altro progetto riguardante le piste ciclabili a Latina, stavolta nel centro storico, perchè riteniamo importante favorire una rivoluzione a due ruote sostenibile; il terreno pianeggiante lo permette e l’investimento è minimo. Come sempre, poi, troviamo una panoramica sulla politica (di Sonnino e Rocca Massima), un resoconto sulla rivolta dei rifugiati africani a Sezze, un bilancio del Grande Slam Uisp 2012 e l’arte con la Pinacomonthly nuovamente dedicata al grande artista Gino Di Prospero. Infine non perdete la nostra rassegna sui presepi più interessanti e caratteristici del territorio. Tanti argomenti per un inizio di 2013 con i fiocchi. Buona lettura.

(Visited 25 times, 1 visits today)