Editoriale Giugno 2014

Che cosa c’è di più bello di interloquire con i bambini? Domande a raffica e curiosità tecniche che stimolano e ti regalano consapevolezza di quanto possono dare i giovani e i giovanissimi, se stimolati nella giusta maniera. Lepini Magazine entra nelle scuole per la gioia dei ragazzi che apprezzano, desiderano sapere e talvolta ti incoraggiano. Il primo incontro si è svolto a Latina, all’interno della scuola primaria De Amicis dove le ultime classi hanno partecipato ad un incontro con interesse, rimanendo sempre attivi e interattivi. Il tutto grazie all’interessamento delle insegnanti con in testa la maestra Pasqualina Sadutto. Un incontro carico di spunti per i ragazzi ma anche per il giornale e il suo direttore. A breve si svilupperanno altre giornate a scuola nel quale si affrontano argomenti riguardanti il giornalismo ma anche altre tematiche collegate o che talvolta ne esulano: un progetto importante, probabilmente il più importante per la crescita della rivista e dei valori di cui si fa spesso portatrice. In fondo sono proprio i ragazzi, i giovani la forza trainante del territorio così come lo sono le associazioni di volontariato che sostengono la cittadinanza, in particolare quella socialmente debole. In questo numero abbiamo voluto dare spazio ad alcune di queste associazioni capaci di arrivare dove nessun ente pubblico riesce (o vuole?) arrivare. Il vero motore della società moderna sono le associazione che andrebbero maggiormente incoraggiate e supportate.

(Visited 33 times, 1 visits today)