Sport — 31 Gennaio 2019
La preziosa eredità sportiva di Natalino

Natalino Nocera ci ha lasciati. Lo storico presidente del Comitato Territoriale Uisp Latina se n’è andato ma ha lasciato in eredità davvero tanto a tutti coloro che lo hanno conosciuto. Professore e da sempre uomo vicino allo sport, si è prodigato nell’organizzare eventi e guidare la Uisp di Latina in tempi tumultuosi e di forti cambiamenti. Il Professor Nocera ha fatto dell’onestà la sua bandiera e durante tutto il suo mandato ha cercato in ogni modo di aiutare lo sport per tutti, quello amatoriale, quello basato sulla pura passione. L’esperienza di Latina e successivamente nel Comitato Regionale Uisp Lazio lo hanno reso storia di una grandissima comunità sportiva, non solo in ambito Uisp. Nonostante avesse lasciato la presidenza del Comitato pontino era ugualmente presente e partecipativo. Ora ci mancherà, perchè dopo tanti anni di presenza costruttiva, sarà dura non averlo, almeno per un consiglio. L’idea di intitolare a lui il Grande Slam 2019 è concreta e probabilmente anche doverosa visto il suo impegno nel coccolare e far crescere il più importante e partecipato circuito podistico del Lazio meridionale. Proprio in questo mese di gennaio, esattamente domenica 27, riprenderanno le gare con la ventunesima edizione della “Corriamo a Monte San Biagio” e già in quella sede il ricordo di Natalino sarà molto forte. La gara, organizzata dall’Atletica Monticellana con in testa l’infaticabile Michele Di Donato e il presidente Franco Raso, prevede un percorso con dislivello di 11 chilometri ed è dedicata alla memoria di Alberto Petrilli, indimenticabile componente della società monticellana e attivo podista. Il ritrovo è previsto per le 8 presso il parcheggio della stazione ferroviaria mentre il via è fissato per le 10. Oltre alla gara competitiva ci sarà spazio per la camminata ludico motoria di 8 km, meglio conosciuto come “Fitwalking”, attività ormai consueta in tante tappe del Grande Slam Uisp.

(Visited 6 times, 1 visits today)

Articoli correlati

Condividi

Autore dell'articolo

Fabrizio Agostini
Fabrizio Agostini

Nella mia carriera giornalistica ho collaborato con diverse testate. Ho mosso i primi passi nel gruppo radiofonico Radio Immagine-Radio Latina e li sono rimasto a crescere per un lustro. A seguire ho iniziato collaborazioni con Anteprima Sport, con il Settimanale di Latina, Il Tempo, Mediasport, Il Territorio, SL 48 tv e Sportlatina.it.