Eventi Speciali — 23 marzo 2015
L’Olio delle Colline protagonista al “San Benedetto”

Olio

Il 21 Febbraio si è svolto un importante evento per lo sviluppo e la produzione dell’agroalimentare: l’ultimo atto del concorso “l’Olio delle Colline, Paesaggi dell’Extravergine e Buona Pratica Agricola dei Lepini, Ausoni e Aurunci”. La premiazione dei migliori prodotti oleari, sempre di alto livello nonostante questo settore abbia subito, a livello nazionale, delle gravi perdite che negli ultimi 50 anni non si erano mai verificate a causa delle malattie degli ulivi e della scarsità del prodotto oleario. Il concorso è stato indetto dal Centro Assaggiatori Produzioni Olivicole di Latina (CAPOL) ed è giunto alla sua decima edizione. La manifestazione può vantare il patrocinio di tutti gli enti locali e della Lega Italiana della lotta contro i tumori, del CNR, e si prefigge di promuovere i migliori oli del territorio, la tutela del paesaggio e dell’ambiente. La prima fase dell’evento si è svolta presso la sala della Camera di Commercio di Latina dove cento assaggiatori che aderiscono al CAPOL hanno valutato i campioni di olio attraverso un esame organolettico e stilato una graduatoria dei migliori oli extravergine. Sabato 21 febbraio si è svolto un convegno con la premiazione del concorso presso l’Aula Magna dell’Istituto Agrario San Benedetto di Latina, davanti ad un folto pubblico. Hanno preso la parola il presidente del CAPOL e coordinatore del concorso, Luigi Centauri, il dirigente scolastico dell’Istituto ospitante, Vincenzo Lifranchi; il sindaco di Latina, Giovanni di Giorgi, il presidente della Provincia di Latina, Eleonora Della Penna.

Il professor Maurizio Servili docente dell’Università di Perugia ha spiegato il progresso e l’innovazione del prodotto nella filiera olivicola-olearia, il dottor Alfredo Caradonna, cardiologo della Soc. Italiana Studio Arteriosclerosi ha parlato nel suo intervento delle proprietà salutistiche dell’olio extravergine. Le relazioni sono state di grande interesse ed hanno impegnato il pubblico tutto il pomeriggio. Al termine degli interventi sono stati proclamati i vincitori. Premio “Olio delle Colline”: fruttato “intenso”; 1° classificato Az. Agr.Di Russo Cosmo, Gaeta . Fruttato “medio”; 1° cl. Az. Agr.Cetrone Alfredo, Sonnino. Fruttato “leggero” 1° Az. Agr. La Tenuta dei Ricordi, Lenola.

Premio “Olio DOP Colline Pontine”: 1° cl. Az. Agr. Costantini Michele, Sezze.

Menzione speciale Olio biologico, 1° cl. Az. Agr.Iannotta Lucia, Sonnino.

Menzione speciale: Migliore confezione ed etichetta: 1° cl. Az. Agr. La Valle Dell’Usignolo (Bio), Sermoneta.

Tre commissioni di esperti hanno individuato nove aziende menzionate per i “Paesaggi dell’extravergine e buona pratica agricola dei Lepini, Aurunci, Ausoni” che con impegno producono olio di qualità secondo le tecniche agronomiche e svolgono un’azione di tutela e valorizzazione del paesaggio ricco di uliveti che ornano il panorama delle colline.

I coltivatori che svolgono con passione la loro attività per ottenere prodotti così speciali e di straordinaria bontà lottano ogni giorno con le avversità sia meteorologiche sia economiche che burocratiche vanno promossi ed elogiati a proseguire e a migliorarsi.

(Visited 49 times, 1 visits today)

Articoli correlati

Condividi

Autore dell'articolo

Marcella Campagnaro
Marcella Campagnaro