Attualità Curiosità e Tendenze — 21 febbraio 2014
Mar Rosso: escursioni via terra e via mare

11799760-snorkeling-allisola-di-tiran

Il Mar Rosso è sicuramente una delle mete più scelte dai turisti di tutto il mondo, specialmente italiani. Si tratta infatti non solo di un vero paradiso terrestre, ma anche di un luogo facilmente accessibile sia da un punto di vista di tempi, sia da un punto di vista economico, grazie anche all’offerta di pacchetti vacanza davvero convenienti.

Ma cosa rende il Mar Rosso una meta così bella e incredibile? Innanzi tutto, il suo fondale marino e la sua barriera corallina, ancora intatte e assolutamente mozzafiato, sia per gli amanti del surf sia per chi ama la subacquea. Le escursioni dei fondali, infatti, sono un’esperienza davvero indimenticabile, che ogni resort organizza per i propri villeggianti, permettendogli di scoprire alcuni tra i paesaggi marini più belli al mondo.

Per chi invece non è un grande amante del mare, il deserto è dietro l’angolo, con i suoi fantastici paesaggi sabbiosi, le leggendarie piramidi, i beduini e i loro cammelli. Escursioni per ogni preferenza, quindi, sia via mare che via terra. La meta più celebre in assoluto, e anche la più accessibile a livello economico, senza per questo perdere in quanto a bellezza, è Sharm el Sheikh, con i suoi resort particolarmente frequentati e ricchi di attività per tutta la famiglia.

Nella parte settentrionale della penisola di Safaga c’è invece la più raffinata e chic Soma Bay, apprezzata soprattutto da tedeschi, italiani e francesi, con le sue raffinate strutture e il suo campo da 18 buche. Molto tranquillo, lontano dai litorali affollati e rumorosi e dai villaggi turistici per famiglie, è il Kempinski, che organizza gite in barca per le escursioni in snorkeling, ma anche escursioni nel deserto, sempre all’insegna della tranquillità e della discrezione. Molto apprezzato dagli italiani è anche lo Sheraton, che oltre alle escursioni in mare offre escursioni giornaliere a Luxor, che dista circa 240 kilometri dal resort, oppure una gita su Vagabond, per una giornata in barca tra sole, kitesurf e snorkeling.

(Visited 89 times, 1 visits today)

Articoli correlati

Condividi

Autore dell'articolo

Elena Ridolfi