Attualità Sermoneta slider — 22 marzo 2018
Mara Labella convocata nella nazionale italiana macellai

Mancano pochi giorni al World Butchers Challenge 2018, la settima edizione del campionato mondiale dei macellai che si svolgerà a Belfast, in Irlanda, e che porterà alla ribalta una professionista della carne tutta lepina, di Sermoneta per l’esattezza. Si tratta di Mara Labella, 52enne proprietaria di una macelleria sui Lepini, che pratica la professione da 36 anni. Nella sua macelleria, con uno staff tutto al femminile, Mara disossa, taglia e trasforma le carni, ma il suo grande amore è l’attento allestimento del banco con preparazioni gustose, facili da cucinare a casa, belle da vedere, ma soprattutto buone da mangiare. Un altro punto a suo vantaggio è l’uso di materie prime locali, rigorosamente dalla sua zona di origine, con carni a chilometro zero e ingredienti selezionati con cura. E’ alla sua prima esperienza in questa manifestazione ed è l’unica donna presente nella composizione della squadra italiana impegnata nell’appuntamento internazionale nel quale tutte le squadre partecipanti sono tenute a “raccontare” sul bancone espositivo non solo la propria capacità di lavorazione della carne, ma anche la propria provenienza, rappresentando le caratteristiche uniche della propria nazione. La nazionale italiana sarà rappresentata da Francesco Camassa, Federico Dal Lago, Andrea Laganga, Gianni Giardina, Mara Labella, Roberto Passaretta, Ale Elaloui e Davide Cecconi: “E’ un grande orgoglio per la nostra città – ha spiegato Giuseppina Giovannoli, ex sindaco ed attuale consigliere comunale – e a Mara vanno tutti i nostri complimenti per quanto finora ottenuto, come donna e come professionista, superando le difficoltà e mettendo passione in quello che fa ormai da tanti anni. A lei il più grande in bocca al lupo”.

(Visited 16 times, 1 visits today)

Articoli correlati

Condividi

Autore dell'articolo

Simone Di Giulio