Gaetana De Longis | 3

Come contattare l’artista: Gaetana De Longis – Piazza Buozzi, 1 04100 Latina Tel. 0773/474154 – 333 8746153
Contatto: delongis.gaetana@gmail.com

Biografia

Gaetana De Longis è nata a Maddaloni (Ce) vive ed opera a Latina nel suo studio di Piazza Buozzi, 1.
Figlia d’arte inizia a dipingere nel 1975 con un genere figurativo. Apprezzata da molti pittori viene invitata a varie manifestazioni artistiche nazionali, conseguendo brillanti risultati di critica. Ha esposto in numerose mostre collettive e personali tra cui: Sezze, Galleria di Piagge Marine; Latina, Galleria di Via Carturan; Sermoneta, Loggia dei Mercanti; Latina, Centro Morbella; Latina, Galleria Pennacchi; Fogliano (Lt), Parchi Letterari; Borgo Podgora (Lt), Istituto N. Prampolini; Fogliano (Lt), Parchi Letterari tema: Mater Matutae; Cori, Palazzetto Luciani; Latina, Palazzo “M”; Latina, Galleria Natalarte; Palestrina (Rm), Galleria Catarte; Priverno, Venerdì Culturali; Perugia, Chiostro Montone; Pontinia, Teatro Fellini; Latina, O.N.C.; Roma, Artisti in Galleria; Pomezia, Artisti in Galleria; San Felice Circeo, Sala Consiliare “Circeo a colori”; Latina, Mostra convegno Palazzo “M”; Sabaudia, XIII Rassegna d’Arte; Sabaudia, Museo di Sabaudia “Omaggio a Confucio”; Roma, Concoro “Madonna del Pozzo”; Accademia Internazionale “La Sponda” Premio Copertina; Città di Castello (Pg) Centro di Promozione Artistica e Culturale Alkaest; ha partecipato inoltre a diverse estemporanee e ai vari concorsi: Primo Premio al “Sermonet@rt 2005”; Latina, Chiostri in mostra Stòa; Maenza, Palazzo Baronale “Donna in arte” 2012; Latina, Biennale di Arte Contemporanea 2012.

Opere

La sfida

Cristo

Critica di Cristina Villanova

L’arte di Gaetana De Longis è fatta di colori vivaci che spingono l’osservatore ad intraprendere un viaggio straordinario dai risvolti inaspettati. È un percorso che raggiunge mondi diversi ma allo stesso tempo paralleli la cui costante è il colore, trasposizione delle emozioni e dei ricordi. L’osservatore può essere proiettato nelle atmosfere solenni e religiose dell’Occidente e dell’Oriente fino a raggiungere boschi incantati animati da fate ed esseri soprannaturali di luoghi e tempi perduti nel trascorrere infinito del tempo. Si attraversano mondi lontani per tematiche ma prestando maggiore attenzione è chiaramente visibile il loro comune denominatore. Ciò che si osserva è fede e luce. L’universo simbolico pittorico di Gaetana De Longis è la proiezione del bene e della positività le quali raggiungono in maniera immediata l’occhio dell’osservatore, ma in particolare il cuore.

(Visited 10 times, 1 visits today)