Gino di Prospero | 3

Biografia

“Gino Di Prospero è nato a S. Felice Circeo ed è un autodidatta. Il suo percorso artistico è ben scandito dai successi delle sue mostre sia in Italia che all’estero dove compaiono frequentemente le sue opere. La tecnica personale è basata sull’acrilico e sull’olio e l’espressione preferita resta il figurativo astratto. Tra i suoi recenti espositivi, possiamo annoverare: Roma 01/13.07.2015 Galleria “Il Trittico Art Museo” Collettiva di pittura; Anzio (RM) – 18/29.06.2015 Villa Sarsina Collettiva di pittura; Guarcino-Campocatino2015(FR) 13/14.06.2015 Quadro per manifestazione Corsa Auto d’epoca; Latina 16.05.2015 Circuito dell’Agro Pontino Auto d’Epoca – collettiva di pittura; Firenze 23.05.2015 -07.06.2015 – Premio -Galleria d’arte centro Storico Firenze; Marcon (VE) 30.3.2015 ed il 2.2.2015- Galleria Orler – Intervista in diretta mondovisione attraverso lo streaming; Barcellona (Spagna) 17/19.04.2015 Biennale de Arte Barcellona – Museo MEAM; Monreale (PA) 25.03.2015 – Premio Guglielmo II; Marcon (VE) 2.2.2015 – Palermo 11/25.01.14 Biennale di Palermo; Palermo 11/25.01.15 Biennale di Palermo; Massarosa (LU) 13/21.12.14 Mostra piccolo formato; Napoli 6/15.12.14 Collettiva Pinacoteca “Le Porte” ; Latina 29.11.14 al 29.12.14 Biennale di Latina; Padova 13/17.11.14 Arte Padova; Parigi (Francia) dal 24.10.14 al 26.10.14 – Presenza al Louvre Carrousel – Salon Art Shopping; S.F.Circeo (LT) dal 01.09.14 al 07.09.14 Collettiva di pittura; Parga (Grecia) dal 20/23.08.14 Premio Parga 2014; S.F. Circeo (LT) 18/24.08.14 Personale di pittura; Paliano (FR) 11/16.08.14 Estemporanea di pittura; Looe (Cornovaglia) Inghilterra 21.07.14 Premio Ducato di Cornovaglia; Malta 19/25.07.14 Mostra collettiva e Trofeo Artistico Cavalieri di Malta O.S.J2

Opere

Fare vela 60,5x80 acrilico su tela 4.2015Fare vela 60,5×80 acrilico su tela 4.2015

Regata al largo del Circeo 60,5x80 acrilico su tela 10,2014Regata al largo del Circeo 60,5×80 acrilico su tela 10,2014

Solo tra le onde 60,5x80 acrilico su tela 1.2015Solo tra le onde 60,5×80 acrilico su tela 1.2015

Critica di Roberta Filippi

Figurativo ed astratto si fondono in un’armonica sperimentazione cromatica, pennellate rapide, ma anche, raccontano situazioni, descrivono luoghi, raffigurano pensieri ed idee di gente comune, fissano nelle tele di Gino Di Prospero, la quotidianità. Autodidatta, l’artista ama la sperimentazione ed osservando i grandi del passato costruisce il proprio stile e perfeziona la propria tecnica.

Impressionismo, espressionismo, futurismo ed astrattismo, si alternano nelle immagini che Gino Di Prospero propone o si mescolano, in un dinamismo strutturale compositivo che attrae, ma allo stesso tempo distrae l’osservatore rapito da suggestioni cromatiche molteplici.

L’energia che travolge l’artista, è tipicamente espressionista, macchie di colore si combinano sulla tela trasmettendo tutta la loro intensità emotiva in un gesto che è impulsivo e frenetico, ma anche deciso e risoluto. L’impronta impressionista sulla pittura di paesaggio si evolve in astrattismo, l’interesse per il colore per l’aspetto soggettivo dell’immagine, le pennellate irregolari e la scomposizione e ricomposizione delle forme, trasformano l’intera composizione che non è più solo descrizione della realtà esterna, bensì un insieme di segni e macchie, come espressione del sentimento interiore dell’artista.

(Visited 83 times, 1 visits today)