Giuseppe Coluzzi | 2

Come contattare l’artista: Gaetana De Longis – Piazza Buozzi, 1 04100 Latina Tel. 0773/474154 – 333 8746153
Contatto: Giuseppe Coluzzi, cell. 339 6537061

Opere

Composizione (La Luce)_mod

“Composizione (La Luce)”

Critica di Pino Amatiello

Boccioni si servì del movimento che in Coluzzi diventa pausa per una meditazione sull’oggetto (narrato, recuperato, sottolineato e reso partitariamente protagonista, spesso attraverso un particolare apparentemente non eclatante) e sullo spazio che diventa coesivo, mentre il colore acquista la logica di un procedimento raziocinante (conscio o inconscio non importa) poiché Coluzzi obbedisce sempre ad una logica umanizzante. Così lo schermo pittorico, la «tabula rasa«tabula rasa» sulla quale un artista può costruire dal nulla o sul già avvenuto (come in Afro) diventa uno schermo plastico sul quale Coluzzi, come Braque, elimina la distinzione tra volumi solidi e fondo e riduce a forme «giustapposte» lo smontaggio dei volumi degli oggetti, dimodochè sulla tela coesistono le cose sopravvissute nella memoria ed i volumi delle «cose», in un recupero duplice di realtà e di sogni, resi quasi graficamente. Tutto ciò con metodo, con lo stesso rigore del «metodo» di Braque, che rappresentò l’antinomia della forza di rottura che il cubismo era stato con Picasso.

(Visited 36 times, 1 visits today)