Attualità Sezze — 16 maggio 2017
Prevenire con Arte, ecco la via tracciata da Andos

Lo scorso sabato 25 marzo, alle ore 17,30, si è tenuto a Sezze, presso il Centro Sociale “Ubaldo Calabresi”, un interessante incontro voluto dal comitato A.N.D.O.S. di Sezze per festeggiare il suo secondo anno di attività. L’A.N.D.O.S., Associazione Nazionale Donne Operate al Seno è una onlus nata nel 1976, composta da volontari, per lo più donne che, avendo vissuto l’esperienza del tumore al seno, si attivano sia per assistere altre donne durante e dopo la malattia che per fare prevenzione.

All’incontro è stato dato il titolo “Leggere, Ballare, Parlare… Prevenire con Arte” con l’intento di raccontare i possibili risvolti positivi legati ad un momento difficile quale può essere la lotta contro il tumore al seno. Come ha sottolineato Anna Maria De Renzi, Presidente del comitato, è importante parlare della rinascita dopo la malattia per dare un senso al dolore vissuto.

Attraverso la testimonianza di alcune donne, si è voluto dimostrare come l’arte, intesa nelle sue forme più disparate, riesca a divenire strumento di rivincita nella lotta contro il tumore al seno.

Veronica Corpolongo di Itri ha raccontato come, quasi per gioco, ha partecipato al primo concorso letterario nazionale di racconti brevi “Quelle brave ragazze”, ironizzando sulla sua malattia e mostrando il lato “positivo” del suo percorso;

Sonia Notarberardino di Fondi, autrice del libro-diario “Il mio sorriso….la mia forza” ha invece deciso volontariamente di utilizzare la scrittura per raccontare la sua esperienza di madre malata di cancro e della sua rinascita;

Luigi Mantuano, docente di filosofia, ha illustrato attraverso immagini e parole tratte dal libro di Monica Guerritore “Le sfide della mia vita”, l’esperienza dell’autrice nella lotta contro il tumore al seno e la voglia di riscatto;

Valeria Vallone, regista e ideatrice del video “I SPIT ON CANCER “, attraverso la danza ha voluto esprimere il dolore vissuto in quanto figlia di una donna affetta da tumore ed infine, la Dott.ssa Isabella De Renzi, ha parlato della rappresentazione del seno nella storia e nell’arte.

L’incontro si è concluso con un aperitivo offerto dagli sponsor: Azienda Agricola Monti Cecubi di Itri, Pasticceria Dolce Sosta di Sezze Scalo e bistrot “Vilupi” di Sezze.

Eventi come questi sono di fondamentale importanza per informare e sensibilizzare la popolazione sui temi della prevenzione e della diagnosi tempestiva nella lotta contro il tumore al seno.

(Visited 16 times, 1 visits today)

Articoli correlati

Condividi

Autore dell'articolo

Daniela De Angelis