Cultura Roccagorga — 21 luglio 2014
Roccalling 2014, il rock italiano protagonista

Si ripropone nei prossimi giorni la più importante rassegna di musica per band e giovani talenti provenienti da tutta Italia 

La piccola Roccagorga è pronta a splendere sotto i riflettori di uno dei palcoscenici più in voga dei Lepini

DSC_0851

Un’estate rocchiggiana scandita dalle note di uno tra i festival più innovativi della zona: Il Roccalling 2014 esordisce ancora una volta, dopo ben dieci edizioni di sana e genuina musica.

Dopo dieci anni di tanto rock in stile italiano, anche quest’estate, la piccola Roccagorga è pronta a splendere sotto i riflettori di uno dei palcoscenici più in voga dei Lepini: Il Roccalling festival.

Ordinariamente organizzato da ‘’L’Associazione Roccalling’’, il festival esordirà quest’anno dal 17 al 20 luglio offrendo, come sempre, la possibilità a giovani band ,provenienti da tutta Italia, di mostrare il proprio talento, lottando per una vittoria alquanto proficua, consistente in 1000 euro cash; nel caso in cui non si dovesse conseguire il primo posto, e perché no, anche dopo esservi arrivati, i partecipanti avranno la possibilità di ottenere il premio della critica, intitolato ‘’Valentina Bevilacqua’, in memoria di una giovane ragazza scomparsa anni fa.

Il festival avrà inizio giovedì 17 luglio, in serata, dove si potrà assistere all’esibizione delle prime band: i VZ69 ( Roma), Il Matteo (Roma) , i Watt (Sutri), Ignorantia Legit (Roma) ed , infine, i Giochi di Lola (Roma), seguiti da uno spettacolo portato in scena dall’organizzazione teatrale ‘’MISERIA &NOBILTA” ; sarà invece Venerdì 18 luglio che ci verranno presentati: I volti di Elena( Noicattaro), Progetto Luna( Val della Torre), The Chairs ( Osimo), Serena Celeste ( Roma) ed Il pinguino imperatore ( Assisi), affiancati, subito dopo, da un concerto proposto dall’associazione gemellata al festival ‘’Orzorock’’. La band vincitrice sarà proclamata e premiata durante la serata del sabato 19 luglio e sarà, infine, accompagnata dal sound dall’ospite speciale Marina Rei.

Fondamentale, ci spiega inoltre, il presidente dell’associazione A. De Nardis, sarà il giorno che porterà la conclusione dell’evento ad un vero e proprio lieto fine, ovvero domenica 20 luglio, dove si potrà assistere all’accoglienza e al concerto di ‘’Zibba’’, ospite d’onore del festival; inoltre, afferma il presidente, verrà presa in considerazione un’iniziativa proposta dall’associazione ‘’Tevere in bici’’, ovvero una passeggiata ecologica nei pressi dell’evento, ovviamente in bicicletta.

Come ogni anno, ad accogliere i partecipanti e il pubblico del festival, ci sarà in prima linea lo staff stesso, organizzatore del Roccalling, il quale allestirà uno stand gastronomico dove poter gustare i sapori della cucina locale, un’aerea ‘’camping’’ dove poter alloggiare in tenda e servizi pubblici di ogni genere. Inoltre, quest’ultimi, in collaborazione con associazioni sportive quali ‘’Volley Priverno’’ e tanti altri, prepareranno dei mini tornei di pallavolo, calcio e tennis. Come decima edizione, quest’ultima, verrà certamente ricordata come una delle più importanti, ed è infatti per questo che una conferenza stampa è stata indetta l’11 luglio a Roccagorga, per ricordare, appunto, i progressi del Festival di Roccalling in questi dieci anni passati, ma soprattutto per mettere in evidenza l’obbiettivo che si pone dinanzi a quest’ultimo, ovvero la valorizzazione di un territorio attraverso tanta buona e giovane musica.

(Visited 45 times, 1 visits today)

Articoli correlati

Condividi

Autore dell'articolo

Adriana Pagano