Spettacoli — 30 Giugno 2015
Sagra delle ciliegie e Sostengo a Prossedi

frutta_di_stagione_ciliegie

Un golosissimo appuntamento darà il via a questo mese che apre le porte all’estate. Ecco dunque la Sagra delle ciliegie che porta con sé tutta una serie di eventi e di tradizioni legate alla sua lunghissima storia, siamo infatti alla quarantatreesima edizione. Tre giorni di festa, dal 5 al 7 Giugno per poter gustare uno dei frutti più dolci e gustosi che la natura offre e non solo, gli stand gastronomici offriranno tanti altri prodotti tipici. Tanta tradizione per questa sagra che è ormai un appuntamento fisso di inizio estate, un modo gustoso per dare il benvenuto alla bella stagione.

L’associazione culturale La Cisara si è occupata di creare un ricco calendario di eventi per dare davvero spolvero a Maenza e rendere questa attesissima sagra ancor più interessante. Come ad esempio l’evento “La ciliegina sulla torta” una gara per tutti i dilettanti amanti del cake design. E poi tanta musica esibizioni di danza e folklore sfilate e la tradizionale gara di carri allegorici che vedrà la sua conclusione con la premiazione di Domenica sera. Una vera grande festa per tutti gli amanti di questo frutto e per chi abbia voglia di trascorrere ore piacevoli.

Di altro genere è l’iniziativa della Sostengo s.r.l. si tratta infatti di una grande operazione di rivalutazione del territorio. Le sorelle Sara e Laura Costigliola hanno fortemente creduto in un progetto che sta per arrivare al suo culmine e portare una svolta al commercio e al tessuto sociale e urbano di Prossedi. Il paese dei Lepini, confine naturale tra Frosinone e Latina, ha ora la possibilità di mostrare la sua rinnovata bellezza e di offrire ai giovani, che finora non ne avevano avuta la possibilità, di rimanere nel paese in cui sono nati e di trovare una occupazione. A partire dal 13 giugno, proseguendo poi per ogni week end, cinquanta botteghe apriranno al pubblico per la prima volta dando spazio alle eccellenze del nostro territorio. Prodotti tipici di aziende locali selezionati per dare vigore all’imprenditoria agroalimentare in contesti d’eccezione. Locali e soprattutto cantine riaperte per la prima volta dopo molti anni, ristrutturate e rivalutate per valorizzare il territorio. Ma non solo prodotti locali, in questi inediti spazi si potranno ripercorrere i gesti di un passato remoto e ormai quasi dimenticato, attraverso la professionalità degli artigiani che riporteranno in auge antichi mestieri. Un modo nuovo di fare impresa e di offrire a chi vorrà visitare il ricchissimo patrimonio artistico e culturale di Prossedi anche prodotti di qualità del territorio.

(Visited 148 times, 1 visits today)

Articoli correlati

Condividi

Autore dell'articolo

Beatrice Agostini
Beatrice Agostini