Attualità Sermoneta slider — 22 settembre 2015
Sky Wine and Food, grande successo per l’edizione Expo

Sermoneta

L’ultimo fine settimana di agosto il centro storico di Sermoneta è stato un continuo via vai di calici di vino e ogni bontà gastronomica tra le mani. La meravigliosa piccola perla dei Monti Lepini ha ospitato la nuova edizione dello Sky Wine, evento promozionale legato, quest’anno, all’Esposizione Universale di Milano – EXPO 2015. Moltissimi i visitatori che hanno affrontato le lunghe file per aggiudicarsi un assaggio degli eccellenti vini locali e delle tipicità gastronomiche delle nostre terre, durante il giorno e fino a notte fonda le vie del paese sono state teatro di festosi chiacchiericci e risate leggere in un meraviglioso clima di fine estate. Insomma non solo un evento dedicato agli amanti del buon vino e della buona tavola -negli stand e nei locali era possibile assaggiare dalla zuppa di pane con fagioli, al panino con la porchetta, alle frittelle dolci e salate, ai formaggi, salumi, pizza e biscotti e molto altro- ma anche un momento conviviale, di incontro, di gioia e di partecipazione dedicato a tutti i partecipanti, anche ai più piccoli che, nel magico Giardino degli Aranci, hanno potuto ammirare le stelle e imparare l’antica arte degli sbandieratori. Nello spazio del Belvedere, come lo scorso anno, è stato allestito un salotto per gli show cooking dai quali gli spettatori hanno potuto carpire trucchi e segreti dei fornelli e l’amministrazione comunale di Sermoneta, che ha promosso la manifestazione, ha aperto il Palazzo Caetani, il Palazzo Comunale e il Museo della Ceramica alle mostre d’arte, libere per tutti; inoltre anche la Fondazione Caetani ha reso visitabile il Castello Caetani.

Sky Wine, ideato e curato dall’associazione culturale The Best Events, è una prestigiosa rassegna enologica pensata per promuovere le eccellenze locali con l’intento di far apprezzare e rivalutare le tradizioni enologiche legate alla storia delle nostre terre. L’evoluzione delle prime edizioni è quella di coniugare l’amore per il vino a quello, più in generale, per il buon cibo locale, per la musica, l’arte, l’astronomia e le tradizioni…un’idea vincente per far sì che i visitatori che provengono anche da fuori Regione o i più piccoli possano cogliere la ricchezza di un territorio così ricco di storia.

(Visited 64 times, 1 visits today)

Articoli correlati

Condividi

Autore dell'articolo

Memi Marzano