slider Sport — 02 Marzo 2020
Sud pontino protagonista per lo start dello Slam

Latina – Con lo start della 22esima edizione della Corri a Monte San Biagio è partito anche il Grande Slam Natalino Nocera 2020. L’attesa è stata davvero spasmodica e i podisti pontini hanno vissuto in serenità le feste natalizie appena trascorse ma con la medesima voglia di tornare a correre il circuito pontino più longevo e intrigante del panorama. La solita impeccabile organizzazione dell’Atletica Monticellana ha spinto quasi 400 podisti a darsi battaglia nello storico paesino del sud pontino. Una gara non facile dove il sali-scendi crea selezione e non può essere affrontato con eccessiva leggerezza bensì con la giusta concentrazione. A fare gli onori di casa l’instancabile Michele Di Donato, coadiuvato d tutto il suo staff. Un tappa ora da stropicciarsi gli occhi nel quale l’ha fatta da padrone l’inarrivabile Diego Papoccia, ferentinate che corre con le insegne della Podistica Amatori Morolo. Ora stop di un mese perchè la prossima tappa sarà il nono GianoTrail che si sviluppa tra Gianola e Scauri. Un trail impegnativo e dove non si può lasciare nulla al caso. La partenza è prevista per domenica 23 febbraio alle ore 10. L’organizzazione dell’Olimpic Marina di Minturno, capitanata da Franco Morlando è in prima linea affinchè tutto si svolga nella maniera migliore così da ottenere il successo che la manifestazione merita. La particolarità del percorso necessita di un numero chiuso di partecipanti  e i pettorali disponibili sono terminati già da tempo a riprova di quanto sia ambita come gara in generale e in particolare dagli specialisti del trail. Da tenere in grande considerazione l’immancabile “Corrisperlonga” giunta alla sua undicesima edizione e che tradizionalmente raccoglie un numero di runners considerevole. Lo scenario di Sperlonga è un’attrattiva troppo allettante per i podisti e i loro accompagnatori che si aspettano sempre molto dall’associazione organizzatrice, la Sperlonga E20. I dieci chilometri di saliscendi, poi sono un motivo tutt’altro che secondario per prenotare da subito un posto in una delle gare più partecipate del Grande Slam 2020.

(Visited 3 times, 1 visits today)

Articoli correlati

Condividi

Autore dell'articolo

Fabrizio Agostini
Fabrizio Agostini

Nella mia carriera giornalistica ho collaborato con diverse testate. Ho mosso i primi passi nel gruppo radiofonico Radio Immagine-Radio Latina e li sono rimasto a crescere per un lustro. A seguire ho iniziato collaborazioni con Anteprima Sport, con il Settimanale di Latina, Il Tempo, Mediasport, Il Territorio, SL 48 tv e Sportlatina.it.