Musica — 25 Febbraio 2019
Tony Riggi premiato a Casa Sanremo

Il cantautore pontino Tony Riggi è ormai lanciato sull’onda mondiale con la distribuzione del remake di “Calimba de Luna” insieme alla sua band “The Knights Templar” e grazie la fondamentale collaborazione di Tony Esposito. Riggi, cantante e poliziotto, è da sempre portatore di valori sociali e in quasi vent’anni di attività artistica può vantare un curriculum di tutto rispetto. Nel 2000 parte l’avventura con i Radioclockmania nel quale emerge la sua capacità di scrittura mai sopita. Alterna esperienze in gruppo e dischi da solista creando lavori e diverse collaborazioni. I cavalli di battaglia sono di genere rock ma la su poliedricità lo porta dalle influenze progressive e quelle del cantautorato classico italiano. Recentemente Riggi con i Marco Fanella, Emanuele Balestrieri, Emanuele Salvati e Gabriele Fonti, ovvero i“The Knights Templar” hanno partecipato al talent di Mediaset “iBand” con il brano “Io sono un poliziotto” raccontanto con fierezza la duplice veste di rappresentante della Polizi di Stato e artista della musica. Il riconoscimento non si è fatto attendere: i cavalieri templari pontini hanno vinto il “Premio Testimonial e Critica” ed è stato ritirato lo scorso 9 febbraio a Casa Sarnemo proprio durante il Festival della canzone italiana. Tra le collaborazioni più significative c’è da segnalare quella con il Maestro Sorrentino e con il quale Tony Riggi è impegnato con il brano “Quanto mare attraversare” che tocca l’attuale tematica dei migranti e delle migrazioni. Il progetto è stato presentato anche presso la Sala Zuccari di Palazzo Caetani a Cisterna. Ma la creatività è in continuo divenire e in cantiere c’è già la riproposizione in chiave progressive di alcuni brani di successo degli anni 80 e 90. Riggi, fiero di indossare la gloriosa divisa della Polizia di Stato, si è reso protagonista di un gesto di generosità proprio verso il suo corpo di appartenenza donando il ricavto degli introiti discografici al Fondo Assistenza della Polizia di Stato, dedicato ai colleghi con situazioni di salute o familiari disagiate, con particolare riferimento ai bambini.

(Visited 7 times, 1 visits today)

Articoli correlati

Condividi

Autore dell'articolo

Fabrizio Agostini
Fabrizio Agostini

Nella mia carriera giornalistica ho collaborato con diverse testate. Ho mosso i primi passi nel gruppo radiofonico Radio Immagine-Radio Latina e li sono rimasto a crescere per un lustro. A seguire ho iniziato collaborazioni con Anteprima Sport, con il Settimanale di Latina, Il Tempo, Mediasport, Il Territorio, SL 48 tv e Sportlatina.it.