Sezze slider Sport — 15 giugno 2017
Un 2 Giugno da record per il Pirata nel Trofeo Simeoni

Un evento con i fiocchi che ha catturato l’attenzione di tanti sportivi e di semplici curiosi. Il 5° Trofeo Città di Sezze e l’8° Trofeo Filippo Simeoni hanno raccolto un successo strepitoso, trasformandosida sempice gara ciclistica in una manifestazione degna per celebrare il 2 giugno. Al mattino il 5° Trofeo Città di Sezze ha visto i giovani Esordienti di 1° e 2° anno fronteggiarsi sul percorso di gara diviso in due anelli di 26 chilometri. Da Sezze fino a Sezze Scalo e ritorno. Sono partiti in 70 e già dalle prime battute si è capito chi desiderava la vittoria. Negli Esordienti 2° anno Fabrizio Tasciotti, del Team di casa Pirata IP Zannoni, è andato in fuga nei primi chilometri ed ha dominato la gara vincendo con due minuti di distanza sul campano Armando Lettiero del Team Balzano. A completare il podio un altro atleta gialloblù setino ovvero Gabriele Bragazzi che ha preceduto il compagno di squadra Simone Colonna. L’en plain è stato completato dalla convincente vittoria in volata di Umberto Morea, Pirata IP Zannoni, che ha regolato Luca Recchia della Roccasecca Bike giunto secondo e Alessandro Maurizi del Team Anagni Pantanello terzo. Nel pomeriggio la categoria Allievi ha visto la partecipazione di 80 giovani ciclisti che hanno percorso una settantina di chilometri quasi tutti nella pianura setina con salita finale. La svolta della gara c’è stata a metà del percorso quando Federico Cardone, Pirata Professional Team, ha staccato la concorrenza portata soprattutto da Ebarone della Di Micco Bike, arrivando a braccia levate sul traguardo di via Roccagorga. Alle sue spalle il compagno di squadra Mattia Pomenti e Mattia Germani della Velosport Ferentino. Dunque dal punto di vista sportivo un vero e proprio dominio della squadra di casa del Pirata Professional Team come prevedibile alla vigilia ma in generale è stata una vera e propria festa per i ciclisti, gli accompagnatori e gli intervenuti bravi ad applaudire sportivamente i partecipanti a prescindere dal colore della casacca. Alla premiazione presente naturalmente Filippo Simeoni, vero padrone di casa, ma gradita presenza anche esponenti importanti del ciclismo professionistico come Umberto Nardecchia e autorità federali come Massimo Saurini, presidente del comitato ciclistico della provincia di Latina. Insomma davvero un successo per gli organizzatori che hanno chiuso l’evento con tanta fatica ma altrettanta soddisfazione per quello che è stata l’edizione 2017 e con la mente già rivolta a quello che potrà essere una edizione 2018 ancora migliore.

(Visited 25 times, 1 visits today)

Articoli correlati

Condividi

Autore dell'articolo

redazione