Speciali — 18 ottobre 2017
Un’esposizione benefica alla Casa del Combattente

Una bellissima iniziativa è stata ideata e organizzata da tre artiste pontine: Patrizia Cristofalo, Alessia Mancini e Piera Vertecchi presso la Casa del Combattente di Piazza San Marco a Latina. Un’esposizione artistica finalizzata ad una vendita di beneficenza interamente destinata al progetto “Nyumba ya mama” (Casa delle Mamme) portato avanti dall’Associazione Onlus “Misheni na Ukarimi” della Diocesi di Malindi in Kenia.  Il Vernissage ci sarà sabato 21 ottobre alle ore 18 mentre l’atteso finissage sette giorni dopo ovvero sabato 28 ottobre sempre alle 18.  Infatti saranno ospiti del finissage Padre Giulio Manera che testimonierà la vita quotidiana all’interno della missione africana e nello specifico i progetti sul quale si sta lavorando attualmente e quelli in programma a medio e lungo termine. La località nel quale sono sviluppati i progetti è Watamu, zona tranquilla a maggioranza di etnie cristiane, pacifiche e accoglienti verso i turisti. Le tre artiste non vedono l’ora di iniziare. «Ho deciso di partecipare a questa mostra – ha spiegato Alessia Mancini – perchè con la mia arte desidero aiutare concretamente questa comunità keniota». Sulla stessa linea d’onda Piera Vertecchi:«Con i miei colori e la mia arte ho l’opportunità di regalare delle concrete possibilità  a delle famiglie in Africa con questo progetto e lo faccio con grande gioia». «L’arte illumina i sogni di bambini e mamme in Kenia – conclude Patrizia Cristofalo – e noi vogliamo contribuire ad aiutare gli altri con la nostra arte». L’appuntamento è dunque alla Casa del Combattente per godere dell’arte e nel contempo essere protagonisti di un’azione benefica che tonifica il cuore di chi riceve ma anche di chi dona.

(Visited 45 times, 1 visits today)

Articoli correlati

Condividi

Autore dell'articolo

redazione